EMERGENZA SICUREZZA

NICOLA FERRIGNI OSPITE A TG3 «LINEA NOTTE»

Martedì 19 giugno il direttore di Link LAB Nicola Ferrigni è intervenuto a «Linea Notte», l’approfondimento quotidiano del Tg3. Con lui, ospiti dello studio condotto da Maurizio Mannoni, i giornalisti Fabio Martini de «La Stampa» e Stefano Zurlo de «Il Giornale».

Vari e diversi i temi trattati nel corso della puntata, che segue di poche ore la proposta di un censimento degli immigrati avanzata dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini e la replica del Ministro del Lavoro Luigi Di Maio, che ha invece auspicato un censimento dei raccomandati, a cominciare da quelli Rai. Sullo sfondo, le strategie del nuovo Esecutivo, chiamato a gestire la grande emergenza legata al problema della sicurezza.

Una sicurezza che, ha sottolineato Ferrigni nel corso della trasmissione, rappresenta oggi una vera e propria emergenza, rispetto alla quale i cittadini italiani chiedono delle risposte e, non a caso dunque, hanno dato fiducia alle forze politiche che meglio di altre hanno saputo intercettare questo bisogno. Quello della sicurezza, ha tuttavia rimarcato il sociologo, è un bisogno quanto mai sfaccettato e poliedrico, che sintetizza al suo interno le molteplici e diverse minacce cui la nostra società è oggi esposta: c’è dunque un bisogno di sicurezza che si lega al tema dell’immigrazione (che è quello più “salviniano”), ma c’è anche un bisogno di sicurezza connesso all’instabilità economica, il quale riconduce al tema cardine del programma del Movimento 5 Stelle, ovvero il reddito di cittadinanza. Ed è su questo tema che il Governo è chiamato a confrontarsi e dare risposte.