CORSO DI FORMAZIONE PER DIVERSITY SPORT MANAGER

28 OTTOBRE 2019

Lunedì 28 ottobre si è tenuta una nuova lezione del corso di formazione per Diversity Sport Manager, organizzato da Link LAB nell’ambito del progetto “L’altra metà del calcio. Campagna informativa e di sensibilizzazione per la prevenzione degli stereotipi di genere nel calcio dilettantistico giovanile”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Pari Opportunità.

Un progetto di sensibilizzazione, informazione e comunicazione sul tema della violenza e degli stereotipi di genere, che coinvolge in modo pro-attivo e innovativo il settore del calcio dilettantistico giovanile proprio attraverso la formazione del Diversity Sport Manager, ovvero una figura professionale strategica nella promozione della parità di genere e nell’eliminazione del maschilismo.

Ospite in Aula l’avvocato Alessandro Benincampi che ha concluso il programma formativo sul tema de “La responsabilità giuridica delle società sportive per le discriminazioni di genere”. Tema di particolare attualità anche alla luce dei frequenti episodi di discriminazione e violenza di genere che, purtroppo ormai da qualche anno, caratterizzano molti eventi sportivi.

Durante il suo intervento, Benincampi ha spiegato come «la tutela per evitare le violazioni di genere sarebbe quella statale ma il nostro ordinamento non è coercibile a fondo sulle singole società sportive. L’ordinamento statale è, infatti, composto da una stratificazione di fonti normative che non hanno però potere coercitorio, ovvero non hanno la possibilità di infliggere sanzioni alle società sportive».

Il prossimo appuntamento formativo si terrà lunedì 4 novembre.

 

Referente: Luca Orsini (l.orsini@unilink.it)