VALENTINA RE

 

Valentina Re è professore associato presso l’Università degli Studi Link Campus University. Ha conseguito nel 2005 il Dottorato in Studi teatrali e cinematografici all’Università di Bologna, dove è stata successivamente titolare di borsa di ricerca postdoc, e dal 2009 al 2014 è stata ricercatrice presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

È senior editor della rivista internazionale Cinéma & Cie e membro dell’editorial board della rivista Cinergie. Co-dirige le collane “Narrazioni seriali” e “Innesti – Cinema, letteratura e altri linguaggi”.

Attualmente coordina l’unità di ricerca della Link Campus University nell’ambito del progetto di ricerca di interesse nazionale “Comizi d'amore. Il cinema e la questione sessuale in Italia (1948-1978)”, finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Dal 2014 al 2016 ha coordinato il progetto di ricerca di Ateneo “Framing digital ‘piracy’. Pirateria e anti-pirateria in Italia dal 1988 a oggi: strategie discorsive, forme di consumo e politiche culturali”, finanziato dall’Università Ca’ Foscari.

Le sue attività di ricerca riguardano principalmente le metodologie di analisi del film e dell'audiovisivo, i rapporti tra teorie del cinema, teorie dei media, estetica e teoria letteraria, i rapporti tra cinema e altri linguaggi, le forme di distribuzione, circolazione e consumo dell'audiovisivo in ambiente digitale.

Tra le sue pubblicazioni i volumi: L’innesto. Realtà e finzioni da Matrix a 1Q84 (con A. Cinquegrani, Milano-Udine 2014); Cominciare dalla fine. Studi su Genette e il cinema (Milano-Udine 2012); Play the movie. Il DVD e le nuove forme dell’esperienza audiovisiva/‘The new forms of audiovisual experience’ (a cura di, con L. Quaresima, Torino 2010); Visioni di altre visioni. Intertestualità e cinema (con G. Guagnelini, Bologna 2007); Ai margini del film. Incipit e titoli di testa (Udine 2006).


Valentina Re is Associate Professor at Link Campus University of Rome. In 2005 she obtained a PhD in Film and Theatre Studies at the University of Bologna, where she was subsequently post-doc researcher. From 2009 to 2014, she was Assistant Professor at Ca’ Foscari University of Venice.

She is senior editor of the international journal Cinéma & Cie and a member of the editorial board of the journal Cinergie. She is also co-editor of the book series “Narrazioni seriali” (Serial narratives) and “Crossroads – Film, literature and other languages”.

She currently coordinates the Link Campus University research unit in the framework of the national research project “Comizi d’amore. Cinema and the sexual issue in Italy (1948-1978)”, funded by the Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. From 2014 to 2016 she has coordinated the research project “Framing digital ‘piracy’. Piracy and anti-piracy in Italy from 1988 to the present: discursive strategies, forms of consumption and cultural policies”, funded by Ca’ Foscari University.

Her research focuses on film analysis methodologies, the relationships between film and media theories, literary theory and aesthetics, the relationship between cinema and the other languages, film consumption and circulation in the digital environment.

Among her publications are the books: L’innesto. Realtà e finzioni da Matrix a 1Q84/“The graft. Realities and fictions from The Matrix to 1Q84” (coauthored by A. Cinqugrani, Milano-Udine 2014); Cominciare dalla fine. Studi su Genette e il cinema/“Starting from the end. Essays on Genette and cinema” (Udine 2012); Play the movie. Il DVD e le nuove forme dell’esperienza audiovisiva/“The new forms of audiovisual experience” (Torino 2010, co-edited with L. Quaresima); Visioni di altre visioni: intertestualità e cinema/“Intertextuality and cinema” (Archetipolibri 2007, coauthored by G. Guagnelini), Ai margini del film. Incipit e titoli di testa/“At the fringes of film. Beginnings and opening title sequences” (Udine 2006).


UA-91244677-1