10
MAG
2017

#ProteoBrains2017. Centinaia di studenti salgono in cattedra

#ProteoBrains2017 è l’evento-cornice all’interno del quale l’Osservatorio Generazione Proteo presenterà, l’11 e il 12 maggio 2017, i risultati del 5° Rapporto di Ricerca che quest’anno ha coinvolto 20.000 studenti degli Istituti scolastici secondari di secondo grado italiani.

Dopo il successo registrato lo scorso anno, infatti, andrà in scena la seconda edizione di #ProteoBrains che vedrà ancora una volta circa 300 studenti degli istituti superiori di secondo grado provenienti da diverse regioni italiane salire in cattedra per dibattere e confrontarsi su temi di estrema attualità.

Quest’anno i ragazzi saranno chiamati a discutere attorno a 9 tavoli tematici, ognuno dei quali si concentrerà su una sezione del Rapporto di ricerca: bullismo e cyberbullismo, cultura, innovazione e ambiente, economia e lavoro, giustizia, stili di vita, media e terrorismo, politica, social network e privacy.

Se lo scorso anno il leitmotiv scelto è stato quello musicale – attraverso l’assegnazione del titolo di una canzone di Vasco Rossi a ogni tavolo tematico – l’edizione 2017 di #ProteoBrains sarà invece abbinata alla cultura attraverso il coinvolgimento di alcuni scrittori che stimoleranno la discussione e il confronto tra gli studenti partecipanti a ciascun tavolo tematico, nonché la formulazione di idee e proposte. Ciascun tavolo vedrà dunque la partecipazione di circa 30 studenti e di uno scrittore; ogni tavolo verrà moderato da docenti della Link Campus University.

In contemporanea si svolgerà il 10° tavolo tematico al quale parteciperanno docenti e dirigenti scolastici.

Nella giornata del 12 maggio si concluderanno i lavori dei tavoli tematici, i cui risultati verranno presentati dagli stessi studenti che esporranno altresì riflessioni, domande e proposte. Le idee e le suggestioni emerse confluiranno successivamente in un Libro Bianco che verrà consegnato alle Istituzioni al fine di suggerire alcune politiche di intervento che favoriscano la crescita culturale, l’integrazione e la partecipazione sociale dei giovani.

Nel corso della giornata verranno presentati il direttore di Link LAB, Nicola Ferrigni, presenterà i risultati del 5° Rapporto di Ricerca dell’Osservatorio Generazione Proteo.

Scarica la locandina

 

PROGRAMMA

 

11 maggio

BRAIN STORMING

Ore 14:15

Avvio dei lavori

Ore 15:00

Bullying & Cyberbullying: Paola Giannetakis e Alessio Torino

Culture(s): Valentina Re/Elisa Mandelli e Alessandro Cinquegrani

Innovation & Environment: Massimiliano Dibitonto/Antonio Opromolla e Gaia Manzini

Job & Economics: Mavie Cardi e Filippo Nicosia

Justice: Maria Elena Castaldo/Marco Naddeo e Shady Hamadi

Lifestyles: Marica Spalletta e Chiara Di Domenico

Media & Terrorism: Anna Maria Cossiga e Franca Cavagnoli

Politics: Gabriele Natalizia e Paolo Nori

Social Network & Privacy: Lorenza Parisi/Eliseo Sciarretta e Alessandro Curioni

Dirigenti scolastici e docenti discutono al tavolo Education con Stefano Arduini e Laura Lupoli

Con la partecipazione ai tavoli di Vito De Filippo, Sottosegretario MIUR

 

BRAIN FRIENDS

Ore 18:00

Happy hour con i protagonisti della Winning Generation di Link Campus University

 

12 maggio

BRAIN FUSION

Ore 9:00

Tavoli tematici, 2° sessione

Ore 11:00

Presentazione 5° Rapporto di Ricerca “Generazione Proteo”, Nicola Ferrigni

Tag Cloud #PROTEOBRAINS2017 – Presentazione risultati dei lavori dei tavoli tematici

Intervengono: Teresa Bellanova, Viceministro allo Sviluppo Economico e Flavia Marzano, Assessora Roma Semplice

Moderano: Pierluigi Matera e Carlo Maria Medaglia

Saluti conclusivi di Vincenzo Scotti e Claudio Roveda

 

Per maggiori informazioni contattare Luca Orsini, email: osservatorioproteo@unilink.it

Sito: osservatorioproteo.unilink.it

UA-91244677-1